Here to Slay! Review

Posted by Stefano Prandoni on

 

Here to Slay! è il quinto gioco rilasciato da Ramy Badie.

Dopo il trionfo di Unstable Unicorns, questa è la sua quinta campagna di successo tramite Kickstarter.

Qui per uccidere! (traduzione letterale del gioco) ha raccolto il maggior numero di fondi con 3 milioni di dollari, con poco meno di 40.000 sostenitori unici. Il gioco segue un concetto simile al gioco originale Unstable Unicorns

Il tuo obiettivo finale è creare un potente gruppo di campioni (party) per uccidere mostri di varie difficoltà (i cosidetti raid) così da dimostrare di essere il migliore tra i tuoi amici.

Il gioco è pensato per 2-6 giocatori ed il completamento può richiedere dai 30 ai 60 minuti. Scoprirai presto che non appena una partita finisce, tornerai subito al secondo round per vendicarti su quegli amici che ti hanno pugnalato alle spalle! L'artwork di questo gioco è fantastico ed assicuro che non puoi fare a meno di innamorarti di alcuni degli adorabili personaggi rappresentati. Il mio preferito è Fuzzy Cheeks the Squirrel Bard!

Come si gioca?

Ogni giocatore riceve 5 carte all'inizio del gioco. Il primo giocatore è quello che ha scelto per ultimo la carta leader del gruppo.

Questa è una carta eroe che avrà un'abilità unica che dà al giocatore un bonus una volta per turno. I giocatori hanno quindi "punti" da spendere nel loro turno. A seconda dell'azione che svolgono, determina quanti punti vengono spesi.

Raccogliere una carta, ad esempio, è solo un punto. Giocare una carta dalla tua mano è di due punti e combattere un mostro è di tre punti. I giocatori ricevono 5 punti per turno, qualsiasi azione può essere ripetuta purché i punti non vengano spesi in eccesso. I punti non possono essere trasferiti al turno successivo, rendendo molto tattico il modo in cui giochi il tuo turno. Le carte possono essere giocate in momenti diversi durante il gioco. Posizionare subito le carte eroe può darti un bonus one-shot gratuito (che quindi costa un'azione per giocare) e rafforzare il tuo gruppo. Le carte Oggetto, Sfida e Modificatore possono essere giocate in qualsiasi momento durante il gioco per aiutarti nella tua ricerca o per svantaggiare i tuoi "amici" impedendo loro di vincere la partita.

Come vinco?

La vittoria può essere ottenuta tramite due metodi.

Il primo proviene da un tripudio di gloria: combattere e sconfiggere tre mostri dal mazzo dei mostri. I mostri hanno varie condizioni preliminari che devono essere soddisfatte prima di poterli combattere, come la richiesta di un certo tipo di eroe nel tuo gruppo. Una volta che un giocatore soddisfa i criteri di quel mostro e ha i punti disponibili per combatterlo, lancia i due dadi del gioco, attraverso la torre dei dadi del gioco, per vedere se soddisfano le seconde condizioni dei mostri.

La seconda condizione sul mostro determina se l'uccisione ha successo o meno, il mostro avrà un valore richiesto per ucciderlo, insieme a un valore che può far accadere cose brutte a quel giocatore, qualsiasi cosa nel mezzo non ha effetto. (Ad esempio, un tiro di 8+ è un tiro riuscito e un 5 è un tiro fallito).

Uccidi tre mostri unici e vinci la partita!

L'altro metodo per vincere la partita è costruire con successo il tuo raid party, questo significa avere 6 diversi tipi di eroi giocati di fronte a te (inclusa la tua carta leader del gruppo) questo è il modo più subdolo per vincere la partita,  ma è comunque una vittoria di cui vantarsi!

Posso impedire a qualcuno di vincere?

Sì! Questa è la parte più divertente del gioco, rovinare i tuoi amici e impedire loro di vincere la partita.

I giocatori hanno la possibilità di giocare carte oggetto che possono potenziare il proprio gruppo o maledire altri giocatori del gruppo dando loro un effetto negativo, oltre a questo ci sono anche carte modificatore che danno un valore positivo o negativo ai giocatori che tirano se hanno avuto successo lanciata per sconfiggere un mostro, questa carta può essere giocata per ribaltare le probabilità a tuo favore e impedire loro di vincere!

Ma attenzione, hanno anche la capacità di contrattaccare se hanno una carta modificatore loro stessi! L'ultima carta che può impedire a un giocatore di vincere è la carta sfida, questa viene giocata in qualsiasi momento per sfidare un'azione di un altro giocatore quando viene giocata entrambi i giocatori tirano un dado per determinare se la carta viene giocata o meno, spesso con lo sfidante che ha un vantaggio al tiro.

La recensione

Avendo giocato a questo gioco diverse volte, devo dire che è un gioco con cui giocare ancora e ancora!

Dopo aver capito come funzionava il gioco, Here to Slay! era abbastanza facile da giocare. È uno di quei giochi in cui mi sento come se potessi facilmente spiegare ad altri che non avevano giocato prima. Qui per uccidere! mi ricorda il gioco Munchkin in molti modi. Combattere mostri, giocare carte oggetto per aiutare e, infine, tradire i tuoi amici per salire in cima e rivendicare la vittoria.

Non lasciarti scoraggiare dal fatto che il gioco provenga da Kickstarter, l'intera campagna è stata gestita alla perfezione e puoi dirlo dal momento in cui apri la scatola, con una piccola clip magnetica per aprire il coperchio e lo stampaggio di plastica intorno tutte le carte e i dadi. In più l'artwork è pazzesca! Le carte degli eroi sono una combinazione dei più teneri animali del bosco con le faccine più carine, ma non vorrai scherzare con loro!

 

 

0 comments

Leave a comment

Please note, comments must be approved before they are published